emanuele giannelli
home      /     biografia      /     opere      /     news      /     critiche      /     rassegna stampa      /     esposizioni      /     progetti IT | EN
biografia
Giannelli vive da lungo tempo in Versilia, benché la sua Roma rimanga una costante interiore, un luogo lasciato ma mai abbandonato. 

Tra pinete marittime e montagne apuane è cresciuto il regno artigianale della grande scultura: ed è qui che il nostro artista sperimenta materiali e tecniche con indomita curiosità e sapienza manuale.
I dati lo confermano, sta tornando interesse sui temi della scultura anatomica, forse il linguaggio destinato alla maggior crescita nei prossimi vent’anni. 
Giannelli persegue l’anatomia mutante dai tempi dell’Accademia, incosciente ma anche libero rispetto agli andamenti linguistici internazionali. Lui persegue un’ossessione, come accade quando un artista dimostra veggenza e gestione del talento. Va avanti per cicli che, volta per volta, aggiungono un tassello al suo codice ipergenetico della scultura. 
Affronta il mondo attraverso la duttile elasticità del corpo umano, attraverso il gesto semantico, attraverso dilatazioni e compressioni muscolari. 
Plasma archetipi che mescolano citazioni e somiglianze, atmosfere filmiche e pressione letteraria. Sente che quei corpi potrebbero essere il nostro futuro o il passato di popolazioni aliene: umano troppo umano, ma anche alieno quasi umano e viceversa. 
Possibile e plausibile avvolgono i cicli esposti a Palazzo Collicola Arti Visive: una visione a ritroso che parte dai lavori del 2015 e vola indietro ai pezzi babelici, inserendo opere a elevata drammaturgia, ora singole ora moltiplicate per gruppi scultorei… un lungo racconto sui destini segnati, ma anche immaginati dell’umanità silente, diviso per fermate emozionanti e sensoriali, con le stanze che diventano quinte di un teatro vivente e stranamente immobile, bloccato nell’istante in cui Giannelli ha stoppato il suo sguardo, cogliendo l’attimo ideale, il momento d’equilibrio raggiunto.



emanuele giannelli

info@emanuelegiannelli.it
facebook
instagram
menù

home
biografia
opere
news
critiche
rassegna stampa
esposizioni
progetti
news

Altro come possibilità
dal 03.08.2018 al 27.08.2018
presso Fortino di Leopoldo I, Forte dei Marmi (LU). A cura di Andrea Barretta
Viareggio
dal 11/06/2016 al 31/07/2016
Identità Alterate
Villa Argentina
2018 - lo Script, Web Agency