Mr. Arbitrium

Il futuro e l'uomo passeranno da qui, almeno nella visione dell’artista.

Mr Arbitrium è una scultura di 5,4 metri da “appoggiare” alla facciata esterna di una chiesa o di un palazzo storico, raffigurante una figura maschile che spinge o sorregge l’architettura stessa.
La scultura è pensata con tutta la muscolatura in tensione, intenta a sorreggere la struttura o a spingerla via in maniera decisa: giocare su tale ambivalenza è l’intento del lavoro dell’artista e nel duplice significato di questa azione si cela il concetto che sta alla base dell’opera.


In un momento storico di grandi cambiamenti e di ritmi sempre più accelerati come quello che stiamo attraversando, inevitabilmente ci viene chiesto di scegliere: spazzare via la chiesa o l’edificio storico, simbolo delle Istituzioni, della nostra storia e della nostra cultura, o invece sostenere e difendere la chiesa, la nostra storia millenaria, i simboli della cultura dell’Occidente?

La scienza ogni giorno ormai da tempo ci parla di robotica, neurotecnologie, cellule staminali, clonazione, società digitali controllate ecc. D’altra parte, da sempre l’uomo condivide incertezze, paure, entusiasmi e progressi. Come si interfaccerà rispetto a tali sfide?
Ognuno di noi sarà chiamato a decidere quale dei due diversi sentieri – “spingere” o” sostenere” – intraprendere. Nel dubbio su quale direzione, filosofica e culturale, prendere, ognuno di noi metterà in campo il proprio “io”, agendo secondo le proprie capacità e la propria coscienza.
È qui che nasce l’idea che il soggetto protagonista non sia più la scultura, ma noi stessi, l’umanità tutta. Tanti “io” portati a prendere quelle decisioni, tante interpretazioni simili o distanti tra loro, nella speranza di evitare fraintendimenti, malintesi o errori di valutazione. Il futuro e l’uomo passeranno da qui, almeno nella visione dell’artista.

INSTALLAZIONI

1 maggio - 30 giugno 2021 | Palazzo Mediceo, Seravezza (LU)
Luglio 2021 | Piazza Duomo, Pietrasanta (LU)
Settembre 2021 | Piazza Duomo, Carrara (MS)

Restiamo in contatto

Iscriviti alla mia newsletter!

emanuele giannelli

Emanuele Giannelli è uno scultore contemporaneo nato a Roma ma di base a Pietrasanta. Artista di respiro internazionale, sapientemente provocatore, Giannelli costruisce le sue opere sull'equilibrio perfetto tra arte figurativa e arte concettuale.

   

e-mail  info@emanuelegiannelli.it
mobile  +39 366 1843 396

opere

Aviatori, 2014 | Battaglia di Babele, 2013 | Bipedi, 2009 | Bronzi, 2020 | Bronzi due, 2020 | Bronzi tre, 2020 | Cacciatore di Batteri, 2019 | Contemporary thought, 2017 | Dizzy two, 2014 | Dizzy Two big, 2016 | Dominia, 2018 | Double skin, 2015 | Double Skin - marmo, 2021 | Dunlop man, 2017 | El Santo, 2016 | Fabbricanti di cellule staminali, 2013 | For Timothy, 1998 | Giostra, 2021 | Grande viaggio, 2019 | Haida, 2009 | Hovo sapiens, 2014 | Humanoid, 2015 | Korf 17, 2017 | Korf 17 giant, 2017 | Korf 17 small, 2017 | Magic mushroom, 2019 | Major Tom, 2017 | Mr. Arbitrium, 2021 | Mr. Arbitrium - bronzo, 2021 | Mr. Kiribati, 2016 | Mr. Kiribati small, 2014 | Nine Inch Nails, 2020 | Obbiettivo comune, 2020 | Pankow, 2018 | Polaroid, 2015 | Radio Tower, 2020 | Raku, 2021 | Self portrait, 2017 | si men thal, 2020 | Sig. Jeak, 2014 | So wath, 2014 | Soldato Daz, 2015 | Sospesi, 2013 | Stati di allerta, 2017 | Stati di allerta big, 2017 | Studio per Burning man Festival, 2020 | The Watcher, 2020 | Visionari, 2012 | Visionari big, 2016 | Waiting for play, 2018 | Xtopia Tribù, 2019 |

copyright © 2021 Emanuele Giannelli 
tutti i diritti riservati   |  
designed by Lo Script web agency